LA BATTAGLIA DI MOSUL

peshmerga-allattacco-dellisis-a-mosul

L’offensiva curdo-irachena sotto la protezione USA per riconquistare la città di Mosul, nel nord dell’Iraq, e toglierla dalle mani dell’Isis, se da una parte porta con sé grande speranza, dall’altra mette i brividi…c’è infatti il rischio che la popolazione di Mosul possa ritrovarsi presa come in una morsa: da una parte gli eserciti che avanzano per liberare la città, dall’altra il Daesh che utilizza migliaia di abitanti come scudi umani a difesa della stessa.
E, in ultimo, vi è il concreto rischio che centinaia di migliaia di sfollati (se non un milione) possano abbandonare Mosul.
Sarebbe una catastrofe umanitaria.
Il dubbio che questa mossa possa essere dettata dal bisogno urgente da parte dell’amministrazione Obama, di mettere il sigillo su un successo militare in politica estera e ottenere i favori dell’opinione pubblica a me è venuto…
Sarò maligno ma mi chiedo come mai ci si sia mossi soltanto ora e non nei due anni precedenti.
Che cosa succederà fra due mesi, quando gli USA avranno scelto il loro presidente (quasi sicuramente Hillary Clinton) e il caos in Iraq tornerà a non interessare più nessuno?

3 pensieri riguardo “LA BATTAGLIA DI MOSUL

    1. Ciao Pietro, purtroppo è quello che temo anch’io… sembra che si stia preparando un “partito della guerra”, come confermano le dichiarazioni sconcertanti del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito statunitense, generale Mark Milley. Ti allego il link, guardalo e resterai senza parole… Buon pomeriggio e grazie.

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...