La croix et la lumière

notre dame croce

 

Tra le rovine e il fumo dell’incendio a Notre-Dame sono rimasti intatti la croce e l’altare. All’arrivo dei primi soccorsi, nel buio un raggio di luce attraversa l’abside illuminando le macerie poste dinanzi alla croce. In quelle macerie ci siamo tutti noi, figli di questo tempo dove la corsa sfrenata della modernità individualista ci rende tutti inesorabilmente e costantemente in affanno, relegando l’uomo a merce da consumare e da sfruttare. Lasciandolo senza memoria, senza identità. La croce resta lì, intatta nella sua dignità nobile e misteriosa, nella sua imperiosità che fa sua la nostra fragilità e debolezza, accarezzata da quel fascio di luce che giunge a terra, sino a noi e alle nostre macerie, ai nostri drammi e paure. La croce resta lì e sembra volerle abbracciare le nostre macerie, come per rasserenarci: “Seguitemi, solo in me potete trovare ristoro e sicurezza”. Quest’immagine è un segno che non può lasciare indifferenti. Infonde speranza nei cuori impauriti dei nostri tempi, la croce resta lì a ricordarci che da 2000 anni la morte è stata sconfitta e che noi siamo stati salvati per sempre. La croix et la lumière, è un’immagine davvero sublime.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...